MONTE PRUNO FESTIVAL – Sassano ancora primo con Angela Setaro. Vince anche Marco Opromolla

Va ad una baby cantante di Sassano anche quest’anno il podio più alto del Monte Pruno Festival, nella categoria A, dai 6 ai 12 anni. Angela Setaro, 12 anni di Sassano, ieri sera ha infatti vinto il primo premio dell’edizione 2012 del Concorso canoro interpretando la canzone “One moment in time” di Whitney Houston.

Il primo premio nella categoria B, dai 13 ai 18 anni, è andato a Marco Opromolla, 14 anni di Polla, che si è cimentato in un’altra difficile interpretazione cantando “Granada” di Claudio Villa. Compito non semplice per la giuria tecnica, presieduta dal Maestro Antonio Cimino, (composta da esperti di musica e canto e dal giornalista radiofonico di Radio Alfa, Pino D’Elia) scegliere fra i 23 giovani talenti che sono giunti alla finalissima del concorso voluto e organizzato dalla Bcc Monte Pruno, Circolo Monte Pruno, Associazione “Giovani Monte Pruno” e dall’Associazione di Sant’Arsenio “I due volti della luna”.

Nella emozionante serata finale, svoltasi al Palarusso di Sala Consilina e alla presenza di un folto pubblico, sono stati assegnati anche secondo e terzo posto: per la categoria A, secondo posto Francesca Mele, di San Pietro al Tanagro; e terza posizione per Anna Lucia Oliviero, di Sala Consilina. Nella categoria B dei più grandi, secondo podio a Chiara De Rosa, di Sala Consilina; terzo posto a Nicol Zienna, di Polla. La commissione ha giudicato le qualità vocali ma anche l’originalità delle esibizioni.

Il Monte Pruno Festival ieri sera ha assegnato anche il premio speciale “50 Anni – Banca Monte Pruno”, a cura dei giornalisti accreditati presenti alla serata finale del Palarusso. Lo speciale riconoscimento è andato a Nicolas Viespoli, di Sala Consilina, ragazzo ipovedente che concorreva nella categoria 13-18 anni, con la canzone “Generale” di Francesco De Gregori. I suoi studi che richiedono particolari strumenti didattici saranno adottati dalla Bcc. E’ l’impegno assunto dal direttore generale Michele Albanese.

Al vincitore di ogni singola categoria va un premio di 1.000 euro, mentre il secondo ed il terzo classificato ricevono rispettivamente 500 e 250 euro.

Inoltre, il direttore generale Michele Albanese ha ufficialmente assunto l’impegno che i vincitori potranno studiare musica a carico della Banca con l’obiettivo di seguirli anche in futuro. Tra l’altro gli organizzatori del Monte Pruno Festival stanno avendo contatti persino con il Festival Sanremo Giovani e con Castrocaro. Potrebbero esserci importanti sorprese per la terza edizione.

Lascia un Commento