Mondiale ultra maratona in Australia, l’atleta salernitano Giuseppe De Rosa tenta l’impresa

E’ un atleta salernitano, di Sala Consilina, l’unico italiano a tentare di terminare il “Roadsign Continental Challenge”, il campionato mondiale di ultra maratone in autosufficienza. E’ una dura competizione che prevede 5 gare organizzate in 5 diversi continenti nell’arco di tre anni.

L’atleta è Giuseppe De Rosa, 42 anni, in gara sino al prossimo 24 maggio in Australia. L’ultramaratoneta salernitano tenterà di giungere sino al traguardo dell’ultima tappa del mondiale, per iscrivere l’Italia ed il proprio nome nel palmares del prestigioso Roadsign Continental Challenge. Iniziata lo scorso 15 maggio, l’ultramaratona in Australia prevede un percorso di 520 km in 9 tappe e in self-supported.

Giuseppe De Rosa sta correndo in condizioni estreme, in completa autosufficienza alimentare e dotato di uno zaino con un kit di sopravvivenza. De Rosa in Australia ha anche l’obiettivo di vincere l’attuale edizione del mondiale. Il 42enne salese ha partecipato alle gare Ultra Asia nel 2017 e nel 2019, Ultra Africa nel 2017 e nel 2018 alle Ultra Norvegia e Ultra Bolivia posizionandosi al terzo posto nella graduatoria generale.

L’atleta salernitano, barman di professione, ha partecipato, sinora, in tutto il mondo ad 86 gare, tra maratone e ultramaratone, attraversando, tra l’altro, il Sahara, il deserto dell’Oman, l’Iran, la Tunisia ed in Europa tra le altre la Norvegia e la Repubblica Ceca.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Una risposta

  1. Vincenzo cava 21/05/2019

Lascia un Commento