Moliterno in isolamento per casi Coronavirus, a Radio Alfa il sindaco Giuseppe Tancredi

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

A causa di cinque casi di contagio da coronavirus, l’intero paese di Moliterno che conta 4mila abitanti, nella vicina provincia di Potenza, limitrofo al Vallo di Diano, è stato messo in isolamento oggi con un’ordinanza del presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

 

I cinque contagiati rappresentano il 25 per cento di tutti i contagiati finora scoperti in Basilicata. Fino al 3 aprile sono vietati l’allontanamento da Moliterno e l’accesso al paese. Inoltre, è stata disposta la sospensione dell’attività degli uffici pubblici. In paese potranno operare soltanto i sanitari, coloro che controllano il rispetto delle varie ordinanze emesse per contrastare il diffondersi del virus e gli esercenti delle attività consentite.

E’ collegata ai casi registrati a Moliterno anche la comunicazione giunta dall’ospedale di Villa d’Agri: chiunque si sia recato negli ultimi 15 giorni in questo ospedale della Val d’Agri deve comunicarlo immediatamente al sindaco del proprio Comune o al medico curante. Sono in corso, e si concluderanno domattina, le operazioni di sanificazione in tutto l’ospedale dopo che uno pneumologo, in servizio nella struttura e residente a Moliterno, è risultato positivo al coronavirus.

I 25 pazienti ricoverati sono stati trasferiti in altri ospedali lucani.

In collegamento a Radio Alfa il sindaco di Moliterno, Giuseppe Tancredi
Tancredi, sindaco Moliterno

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento