Molestava donna su chat on line, a processo 46enne di Salerno

Migliaia di immagini pedopornografiche sono state trovate sul Pc di un uomo di 46 anni di Salerno sottoposto a controllo dalla Polizia Postale che aveva ricevuto la denuncia di una donna per essere stata molestata via chat su Facebook con messaggi osceni.

La Polizia era arrivata al 46enne attraverso i codici identificativi.

Le indagini hanno indotto il sostituto procuratore di Salerno Roberto Penna a chiedere il processo con rito immediato.

L’accusa per l’uomo è quella di detenzione di materiale pornografico realizzato utilizzando minori, aggravata dall’ingente quantità, a cui si associa anche il capo d’imputazione di pornografia virtuale, per i cartoni animati a sfondo pedofilo.

Il caso arriverà a giudizio entro fine mese davanti al giudice Piero Indinnimeo.

Lascia un Commento