Mise a segno due furti a Positano, arrestato imbianchino di Cava de Tirreni

Un imbianchino pregiudicato di Cava de Tirreni è stato arrestato e posto ai domiciliari nella tarda serata di ieri dai carabinieri di Positano.

L'uomo sarebbe l'autore materiale di due furti avvenuti agli inizi di ottobre proprio a Positano. Il primo è avvenuto il 6 ottobre ai danni dell’ufficio di una società di Taxi Service di Positano dal quale venne asportata una cassetta di sicurezza con all’interno circa 2000 dollari. Il secondo avvenne due giorni dopo ai danni di un noto piccolo alimentari del centro del Comune da cui furono rubati oltre 20 mila euro. In questa occasione, i carabinieri già denunciarono l’uomo e recuperarono la refurtiva, ma poi approfondendo l’indagine e raccogliendo ulteriori elementi, sono stati scoperti nuovi elementi che hanno rafforzato la colpevolezza dell'uomo anche in merito al furto precedente

L’uomo fermato al termine della giornata lavorativa di ieri, è stato condotto in Caserma per le formalità del caso e poi sottoposto agli arresti domiciliari a Cava dei Tirreni.

Lascia un Commento