Minori, tenta truffa presentandosi come tecnico Enel, smascherato

Ha chiesto un bicchiere d'acqua pur di riuscire ad entrare in casa ma quando i padroni gli hanno chiesto una tessera di riconoscimento, è fuggito.
E' accaduto a Minori. L'uomo, ha bussato alla porta di una casa di Minori spacciandosi per un tecnico dell'Enel e chiedendo di poter entrare per bere un bicchiere d'acqua perchè affaticato dal lavoro che stava svolgendo all'esterno.

Quando i padroni di casa hanno chiesto di poter visionare i documenti e il tesserino di riconoscimento Enel, il truffatore, probabilmente vistosi scoperto, si è dato alla fuga. Sono stati allertati i vigili urbani.

Lascia un Commento