Minori, il sindaco Reale “mancano spiagge per naturisti in Costiera”

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Ha suscitato scalpore l’episodio di domenica scorsa a Minori quando due giovani turiste svedesi hanno deciso di sdraiarsi a prendere il sole sulla spiaggia completamente nude.

Le donne sono state fermate da alcuni agenti di polizia che le hanno chiesto di rivestirsi.

 

Il sindaco di Minori, Andrea Reale, però invita a non scandalizzarsi e invita a riflettere sulla mancanza di spazi per i naturisti.

“Ognuno vive la natura a modo proprio. Piuttosto siamo noi ad essere deficitari perché in Costiera non offriamo spazi ai naturisti – ha dichiarato Andrea Reale a il Mattino – Se lo ha fatto a Minori, significa che ha trovato un ambiente a lei consono. E questo perché il nostro fronte mare mantiene un aspetto primitivo nonostante la spiaggia presenti servizi e aree attrezzate. Il problema piuttosto è la mancanza di una spiaggia naturista in costiera” così il primo cittadino.

Ricordiamo infatti che l’unica spiaggia nudista della Costiera Amalfitana si trova a Tordigliano, nel territorio comunale di Vico Equense.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento