Minori, brandiva una pistola giocattolo spacciandosi per carabiniere. Bloccato

Brandiva una pistola giocattolo con tappo rosso spacciandosi per ufficiale dei Carabinieri.

La cosa non era passata sotto silenzio e qualcuno ha pensato bene di chiedere spiegazioni alla vicina caserma.

L’uomo, era in vacanza in un albergo di Minori quando i Carabinieri, quelli veri, dell’Aliquota Radiomobile di Amalfi e della Stazione di Maiori, lo hanno prelevato dalla stanza, portandolo presso la Caserma di Amalfi.

I militari hanno anche effettuato una perquisizione nella stanza, trovando anche un esiguo quantitativo di sostanza stupefacente. L’uomo è in stato di fermo, sottoposto ad interrogatorio, attesa degli accertamenti del caso e della pronuncia dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un Commento