Ministro Costa a Padula per presentare le ZEA. Botta e risposta Imparato-Pellegrino sulla polemica

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Tappa a Padula questa mattina per il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, alla nuova sede della Comunità Montana Vallo di Diano, per presentare le ZEA ossia le Zone Economiche Ambientali nella aree Parco, progetto contenuto nella bozza del Decreto Legge.

Ad accogliere il ministro, il presidente della Comunità Montana Vallo di Diano  Raffaele Accetta, il presidente del Parco Tommaso Pellegrino oltre a diversi sindaci del territorio del Vallo di Diano e Cilento. Le Zone Economiche Ambientali prevedono anche incentivi per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico e al momento sono previste solo per le aree Parco e per i comuni che, almeno per il 45% del territorio, fanno parte dell’area protetta dei Parchi. In futuro potrebbero essere anche estese alle aree contigue. 

Ascolta l’intervista al ministro Costa
Sergio Costa

 

Numerosi sindaci della provincia di Salerno hanno però firmato un documento proposto dal Presidente della Provincia, Michele Strianese, e dal vice Presidente Carmelo Stanziola, in cui si rivolge un invito al ministro ad occuparsi seriamente del finanziamento delle opere di messa in sicurezza del territorio, dopo questi giorni terribili di maltempo che hanno visto l’assenza del ministro. Secondo i firmatari, tra cui anche il sindaco del comune di Padula che ha ospitato l’evento, è inaccettabile che il ministro dell’Ambiente Costa, anziché cogliere l’occasione per far visita alle popolazioni e ai comuni della Provincia colpiti dai danni del maltempo, “abbia preferito una inopportuna passerella politica”.

Ascolta il sindaco di Padula, Imparato
Imparato

Alle critiche da parte dei sindaci ha risposto il presidente del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, Tommaso Pellegrino

Ascolta le sue dichiarazioni
Pellegrino

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp