Milano, incendio doloso di rifiuti provenienti da Napoli e Salerno

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Provenivano dalle raccolte urbane delle città di Napoli e di Salerno gran parte dei rifiuti incendiati in un capannone a Milano lo scorso 14 ottobre.

Si trattava di una discarica abusiva e quindi anche di traffico illecito di rifiuti.

 

Per quel rogo doloso ora sono state emesse 15 ordinanze di custodia cautelare eseguite dalla Squadra Mobile della Questura milanese, in collaborazione con i carabinieri del Noe, e con il coordinamento della Direzione distrettuale Antimafia.

Le indagini hanno portato all’individuazione di un’ampia rete di persone in tutta Italia, che con diverse mansioni, si sarebbero occupate abusivamente del trattamento e trasporto di quantitativi ingenti di rifiuti speciali, principalmente rifiuti indifferenziati urbani. I rifiuti non venivano smaltiti regolarmente nei siti autorizzati ma accumulati ed abbandonati all’interno di capannoni.

Le 15 persone per le quali sono state emesse le ordinanze, di cui 8 in carcere, 4 agli arresti domiciliari e 3 con l’obbligo di dimora, sono accusate di traffico illecito di rifiuti, attività di gestione dei rifiuti non autorizzata oltre che intestazione fittizia di beni.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp