Migranti sbarcati a Salerno, minori non accompagnati già sistemati nelle strutture del Comune

Tutti i migranti minori non accompagnati arrivati domenica a Salerno sono già stati sistemati nelle strutture preposte.

A dirlo è l’assessore comunale alle Politiche Sociali Nino Savastano evidenziando che negli ultimi cinque, sei sbarchi, c’è stato un  aumento importante del numero di minori non accompagnati presenti sulle navi arrivate sulle coste salernitane.

Il Comune si fa carico di questi bambini e adolescenti fino al raggiungimento della maggiore età. Dall’inizio degli sbarchi ad oggi, il Comune di Salerno ha superato quota 300 per quanto riguarda, appunto, i minori non accompagnati.

Savastano ha poi sottolineato il successo del primo Corso di Formazione per Tutori volontari di Minori Stranieri non accompagnati, organizzato dallo Sportello “Salerno Prossimità” della Cooperativa Sociale La Tavola Rotonda che si è recentemente concluso. Il Corso ha selezionato e formato oltre 250 persone. Tra loro, 140 si sono dichiarate disponibili a ricoprire il delicato incarico di Tutore e confluiranno nell’apposito Elenco tenuto dal Tribunale per i Minorenni di Salerno, di cui potranno servirsi i Giudici Tutelari nelle procedure di nomina.

Lascia un Commento