Mercogliano (AV) – Per la prima volta in Campania, intervento endoprotesi valvolare aortica per via cutanea

Due pazienti, per la prima volta in Campania e nel Sud, nei giorni scorsi sono stati sottoposti con successo ad impianto di endoprotesi valvolare aortica per via cutanea, attraverso una sonda introdotta dall’arteria femorale. Il doppio intervento è stato eseguito nella Clinica “Montevergine” di Mercogliano, dall’equipe guidata dal dottor Paolo Rubino, che ha impiantato le protesi in due pazienti il cui rischio di morte stimato, se si fossero sottoposte a terapia chirurgica tradizionale, era, superiore al 30%. La stenosi valvolare aortica è una patologia cronica degenerativa che causa ostruzione all’efflusso del sangue dal cuore.

Lascia un Commento