Mercato San Severino, nasce la ciclofficina solidale

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber


Una “ciclofficina solidale” per il riuso delle vecchie biciclette ma anche un progetto di integrazione per soggetti disabili.

L’iniziativa è stata presentata nei giorni scorsi e parte da Mercato San Severino.
La ciclofficina sarà gestita con l’ausilio di un tutor specializzato, 80 nuovi volontari e 20 persone con disagio psichico inserite in programmi riabilitativi.
I volontari, a valle di una formazione generale e specifica, verranno impegnati nel recupero e ripristino di 100 biciclette in disuso, nella gestione di un servizio sperimentazione di bike sharing della durata di 2 mesi e infine nella realizzazione di 6 giornate evento volte a sensibilizzare e coinvolgere la cittadinanza sui temi del consumo critico, della mobilità sostenibile e degli stili di vita più sani ed ecosostenibili.

La ciclofficina, che sarà situata all’interno del Centro per l’ambiente del comune, verrà concepita come un laboratorio educativo-riabilitativo.
Al microfono di Francesco Ienco, Carmen Guarino
Riascolta l’intervista
Carmen Guarino su ciclofficina solidale

 

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento