Mercato San Severino, bloccato pusher gambiano. Era sfuggito all’arresto nel blitz dell’8 novembre

I carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino hanno arrestato un cittadino del Gambia su cui pendeva un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa nei suoi confronti dal GIP del Tribunale di Nocera Inferiore, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Il pusher era ricercato dall’8 novembre quando scattò l’arresto di 11 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo eroina, crack, cocaina, hashish e marijuana; rapina a mano armata, lesioni ed evasione dagli arresti domiciliari commessi nei comuni di Cartel San Giorgio, Nocera Inferiore, Nocera Superiore e Salemo.

L’extracomunitario, bloccato mentre si trovava a bordo di un pullman di linea proveniente da Napoli e diretto a Salerno, è accusato dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti consumati inizialmente nel centro di accoglienza per richiedenti asilo di Castel San Giorgio e successivamente sul lungomare di Salerno.

Lascia un Commento