Mercato S. S.: Resta attivo l’ufficio del giudice di pace

L’ufficio del giudice di pace di Mercato San Severino è uno dei presidi che non saranno soppressi grazie al decreto di mantenimento del ministro della giustizia Andrea Orlando, con il quale è stata accolta l’istanza dei comuni che hanno garantito che provvederanno a proprie spese alla gestione degli uffici. La città della Valle dell’Irno, quindi, continuerà a mantenere la sede dell’Ufficio del Giudice di Pace, in gestione associata con i Comuni del comprensorio. “Solo grazie alla nostra iniziativa– è il commento del sindaco Giovanni Romano – ed alla condivisione con gli altri Comuni siamo riusciti ad evitare la chiusura di un ufficio che, per le funzioni svolte, è fondamentale per ridurre i disagi di un inevitabile spostamento verso Nocera ad avvocati e cittadini. “Il parere favorevole del Ministero della Giustizia – ha concluso – ha posto fine ad un iter che ci ha visti impegnati, insieme ai Comuni di Fisciano, Bracigliano, Calvanico e Siano per il mantenimento della sede, con spese condivise, a Mercato S. Severino. L’accordo stipulato tra i cinque Comuni prevede la ripartizione delle spese derivanti dalla gestione unificata del servizio tra gli enti locali in base al numero degli abitanti.” 

Lascia un Commento