Mercato del lavoro in Campania, puntare su Industria 4.0, blue e green economy

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

“Contrazione della domanda e minori flussi di cassa per l’aumento dei prezzi delle forniture e delle materie prime hanno determinato per le imprese campane crisi di liquidità”. E’ quanto ha dichiarato Antonio Ferraioli, presidente di Confindustria Salerno, secondo il quale l’organizzazione della ripresa complessiva del sistema economico e produttivo è quanto mai urgente, anche al fine di evitare che tali criticità possano protrarsi determinando tagli agli investimenti privati”. Ferraioli è intervenuto ieri alla presentazione del Rapporto della Camera di Commercio di Salerno sul “Mercato del lavoro in Campania”, realizzato dal Centro Studi “Guglielmo Tagliacarne”, con la collaborazione di Confindustria Salerno. 

 

Il presidente della Camera di Commercio di Salerno, Andrea Prete, ha detto che per favorire la ripresa occupazionale in relazione a specifiche potenzialità del territorio campano, occorre investire su cultura e blue economy, un innovativo modello di sviluppo economico basato su durabilità, rinnovabilità e riutilizzo, che punta a rivoluzionare le nostre attività produttive e ad azzerare le emissioni inquinanti.

Marco Pini, economista del Centro Studi delle Camere di commercio Guglielmo Tagliacarne, ha spiegato che “negli ultimi cinque anni il tasso di occupazione in Campania ha risalito la china recuperando in media circa un terzo del terreno perso dopo la forte caduta nel periodo di recessione nazionale 2008-09 e 2012-13”. “Considerando il persistere della crisi da Covid-19, la resilienza e ripresa occupazionale verso il pieno recupero – secondo Pini – passa dalla duplice Transizione ecologica e digitale: le imprese campane che hanno la più elevata probabilità di vedere nel 2021 l’occupazione stazionaria o in crescita sono proprio quelle che hanno investito sia in Industry 4.0 che nella green economy”.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Lascia un Commento