Mensilità arretrate, protestano più di 200 lavoratori idraulico-forestali. Riascoltali QUI

Quasi 200 operai idraulico-forestali in presidio questa mattina sotto la sede della Prefettura a Salerno insieme ai sindacati Fai, Flai e Uila.

La richiesta prioritaria è il pagamento delle mensilità arretrate. Ci sono lavoratori dei circa 2mila complessivi della provincia di Salerno che non ricevono il salario da quasi due anni e la situazione di molte famiglie è drammatica.

Le organizzazioni sindacali sono preoccupate per le tensioni sociali incontrollate che si stanno generando, che potrebbero sfociare anche in azioni di protesta eclatanti.

La situazione più difficile è quella dei forestali della Comunità Montana Irno-Solofrana, dove le mensilità non pagate sono ben 21.

Noi abbiamo raggiunto stamani in diretta su Radio Alfa un rappresentante di questi lavoratori, Mario Romano dell’Irno Solofrana.

Riascolta l'intervista QUI

Mario Romano operaio forestale

Lascia un Commento