Meningite Unisa, Michela si risveglia dal coma

Continuano a migliorare le condizioni di Michela, la giovane studentessa irpina iscritta all’Università di Salerno, ricoverata all’ospedale Cotugno poiché colpita da meningite.

Michela infatti si è svegliata dal coma farmaceutico ed ha salutato la mamma.

Nonostante ciò peròi medici non hanno ancora sciolto la prognosi.

Intanto tantissimi studenti del campus di Fisciano, e in particolare del corso in Beni Culturali frequentato dalla ragazza, si sono rivolti alla Asl di Salerno per maggiori informazioni in merito alla profilassi.

L’Ateneo invita a mantenere la calma ribadendo che la profilassi è necessaria in via cautelativa per chi è stato in contatto con la ragazza.

Lascia un Commento