Meningite, Michela, studentessa UNISA torna a casa


E’ tornata a casa, Michela, la studentessa dell’Università di Salerno colpita da meningite due settimane fa. 

La ragazza, 21 anni, originaria dell’avellinese, era stata ricoverata al Cotugno di Napoli dopo aver manifestato i sintomi da meningococco B, una delle forme più virulente della malattia
L’Ateneo ha ufficialmente ringraziato lo staff medico dell’Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi-Cotugno per l’aggiornamento costante e l’Asl Salerno che, con un’informazione puntuale e precisa, ha contribuito a rasserenare la comunità universitaria.
Dal Rettore e tutti vertici dell’Ateneo Salernitano, gli auguri a Michela per una felice ripresa delle sue abitudini di vita e delle attività universitarie.

Lascia un Commento