Maxi truffa informatica, nel mirino anche ditta di autotrasporti con sede a Salerno

Una maxi truffa informatica, per migliaia di euro, è stata scoperta dalla polizia messa a segno nei confronti di una delle più grandi aziende ortofrutticole attive ad Aprilia e Cisterna, nel Lazio, nonché di una grande ditta di autotrasporti con sede in provincia di Salerno.

La truffa consisteva in una sofisticata tecnica di hackeraggio che permetteva ai cyber criminali di intercettare la corrispondenza elettronica delle aziende. Una volta intercettata una trattativa in corso da parte di un’azienda, gli hacker sostituivano i messaggi originali con altri del tutto simili e credibili, sostituendo le coordinate bancarie su cui fare il bonifico per i pagamenti.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento