Maxi rissa in strada a San Marzano sul Sarno tra sette persone

Maxi rissa nella notte tra lunedì e martedì, a San Marzano sul Sarno, all’incrocio tra via Matteotti e via Giovanni XXIII e via Pendino, dove si sono affrontate almeno sette persone, probabilmente tutte di origine albanese.

Una lite cominciata per futili motivi, presumibilmente tra connazionali che si conoscevano, per uno sfottò o un alterco telefonico.

I due gruppi, uno con albanesi residenti ad Angri e l’altro a San Valentino Torio, si sarebbero dati appuntamento alla “Rotonda” di San Marzano Sul Sarno per un chiarimento. Dalle parole si è passati ai fatti, con calci e pugni.

Ad un certo punto, uno dei contendenti ha estratto una pistola a salve e l’ha scaraventata in testa ad un avversario, ferendolo al capo. Nel sferrare il colpo, è partito il boato che a molti ha fatto pensare ad una pistolettata.

L’intervento di più pattuglie ha riportato la calma.

Soccorsi tre di un gruppo quelli cha hanno avuto la peggio e hanno riportato ferite guaribili tra i 10 e i 15 giorni. I carabinieri hanno acquisito anche i filmati di alcune telecamere della zona, in una si vedrebbe anche il colpo sferrato in testa ad uno dei contendenti.

Lascia un Commento