Maturità 2019, prima prova. Le scelte degli studenti stalernitani

Al via oggi gli esami di maturità. Sette le tracce per la prova scritta di italiano.

Due per il tema letterario, tre per il tema argomentativo, che sostituisce il saggio breve, e due per il tema d’attualità. Per l’analisi del testo “Il porto sepolto” di Giuseppe Ungaretti.

Le altre tracce su Corrado Stajano ed “Eredità del Novecento” e Leonardo Sciascia con “Il giorno della civetta”. Per i brani da commentare, quello di Montanari “Istruzioni per l’uso del futuro” e di Fernbach sull’illusione della conoscenza. Una traccia è dedicata a Gino Bartali, il campione di ciclismo che ha salvato numerosi ebrei e una al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso dalla mafia con la moglie Emanuela Setti Carraro.  Il plico telematico con le tracce è stato aperto alle 8.30. I candidati iscritti alla Maturità a livello nazionale sono 520mila. A Salerno e provincia sono circa 14.500.

Ascolta le scelte di alcuni studenti salernitani dalla loro stessa voce… le ha raccolte Vito Sansone al Liceo Scientifico Pisacane di Sapri e Antonella Citro al Liceo Classico Cicerone di Sala Consilina

Prima prova Maturità

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento