Masso sulla SS 163, al via il disgaggio del materiale pericolante

Sono iniziati oggi i lavori per la messa in sicurezza del costone roccioso sulla strada statale 163 Amalfitana, a Furore, dove ieri si è staccato un masso che solo per un caso non ha colpito un’auto in transito, costringendo, per ragioni di sicurezza, alla chiusura dell’arteria.

Come riporta IlVescovado.it, al lavoro i rocciatori incaricati dal Genio Civile, impegnati nelle operazioni di disgaggio dei massi pericolanti, molti dei quali a rischio di crollo imminente.  Il transito è garantito soltanto a piedi e a intervalli temporali. Presenti sul posto tecnici del Genio Civile e dell’Anas.

Lascia un Commento