Massa (SA) – Poste Italiane rimborsa cittadini truffati

Buone notizie per i tanti cittadini di Massa, nel Cilento, che la scorsa estate si erano visti prosciugare i loro conti correnti postali, per una somma complessiva di 700mila euro, da un impiegato dello sportello locale. In queste ore infatti Poste Italiane sta provvedendo a rimborsarli con una prima tranche da 500mila euro. La truffa fu scoperta dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania che poi arrestò l’uomo, attualmente in carcere in attesa dell’avvio del processo, previsto per il prossimo mese di luglio.

Lascia un Commento