“Mascherina appesa al collo? Sei un imbecille doppio”, parola del governatore De Luca

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

“Prendiamo atto delle linee guida che approva il Governo sulla base della indicazioni dell’istituto superiore di sanità. Quella è la traccia alla quale dovremmo attenerci”.

Lo ha detto oggi il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, oggi alla cerimonia di inaugurazione del nuovo reparto di terapia intensiva dell’ospedale Covid di Boscotrecase, in provincia di Napoli. Il presidente campano però si è soffermato anche su altri aspetti.

“Noi dobbiamo combattere gli imbecilli doppi: l’imbecille normale è quello che non porta la mascherina; poi c’è l’imbecille doppio, che è quello che la porta ma la porta appesa al collo. Quello è scemo due volte, perché si prende il fastidio di portare la mascherina e non si prende neanche la tutela sanitaria”. Sono le parole del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca oggi a Boscotrecase.

 

A chi gli ha chiesto se fosse in apprensione in vista dei dati dei prossimi giorni relativi al contagi da Covid-19, il governatore campano ha risposto “apprensione? Io ho i brividi addosso. Noi dobbiamo sapere in questo fine settimana – ha detto ancora – quali sono le ricadute dell’apertura del 4 maggio. Dopo due settimane ci sarà l’incubazione del virus e sapremo se c’è qualche focolaio che si riprende”. Il governatore ha tenuto a precisare che la Campania è pronta a tutto “ma deve essere chiaro  – ha detto ancora De Luca – che da oggi in poi senza il senso di responsabilità e l’autocontrollo dei cittadini non basterà nessuna ordinanza”. Ha poi ribadito che le forze dell’ordine tutte e le polizie municipali devono sanzionare coloro che non rispettano le ordinanze.

“Se i cittadini rispettano le ordinanze indossando sempre le mascherine, rispettando le distanze e il lavaggio delle mani credo che potremo aprire tutte le attività. Se questo senso di responsabilità non c’è, credo che dobbiamo prepararci ad una tragedia” così De Luca oggi.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp