Marsico Nuovo, riapre al culto la Cattedrale di San Giorgio Martire dopo 37 anni

A quasi 37 anni dal terremoto del 1980, a Marsico Nuovo, nella vicina Val d’Agri, è stata riaperta al culto la Cattedrale di San Giorgio Martire che risale al 1131.

Centro dell’antica diocesi di Marsico, eretta da papa Stefano IX nel 1058 ma già sede vescovile dal IV secolo quando, dopo l’invasione saracena il vescovo di Grumentum si trasferì a Marsico, la Chiesa fu più volte danneggiata da incendi e terremoti.

Il restauro è stato completato con la riprogrammazione del Fondo di sviluppo e coesione per un importo pari a 400mila euro.

Lascia un Commento