Marito violento arrestato dai poliziotti a Salerno

Un 55enne salernitano è stato arrestato ieri sera dalla Polizia poiché ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia, lesioni nei confronti della moglie, violenza, minaccia e lesioni a pubblico ufficiale.

I poliziotti sono intervenuti nell’appartamento della coppia, nella zona orientale di Salerno, dopo la segnalazione di una violenta lite in corso. All’arrivo degli agenti, i due stavano ancora litigando e l’uomo, poco prima, aveva sfondato la porta di ingresso dell’abitazione per entrare nell’appartamento picchiando poi la moglie.

La donna, con segni di violenza al collo e al viso, è stata subito soccorsa mentre il marito, in evidente stato di agitazione psicofisica, si è scagliato contro i poliziotti che hanno riportato solo leggere contusioni. E’ stato però bloccato, arrestato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria presso il reparto detenuti dell’Ospedale di Salerno.

Secondo numerose testimonianze, quello di ieri sera sarebbe solo l’ultimo di una serie di episodi simili.

Lascia un Commento