Mare sporco, è scontro tra Ascea e Pisciotta. Intervista al sindaco di Ascea, D’Angiolillo (AUDIO)

Mare sporco tra Ascea e Pisciotta. Finisce in tribunale la raccolta firme avviata dal consigliere comunale di Pisciotta Marsicano contro il comune di Ascea, responsabile, secondo l'amministratore pisciottano, delle fonti di inquinamento del mare. 

Il sindaco di Ascea, Pietro D’Angiolillo non ci sta e, carte alla mano, si difende chiedendo quindi l'intervento della Procura

«Sono inaccettabili simili affermazioni, non possiamo restare i silenzio. Tutti i dati a a nostra disposizione ci dicono ben altro. Le parole di Marsicano ci hanno creato un danno di immagine». Queste le parole del sindaco di Ascea, D’Angiolillo, che la nostra Carmela Santi ha incontrato proprio questa mattina.

Riascolta l'intervista QUI

Intervista D'Angiolillo

Lascia un Commento