Marche da bollo false. Ai domiciliari l’ex presidente Nocerina Calcio, Giuseppe De Marinis

Guai giudiziari per l’ex presidente della Nocerina Calcio, Giuseppe De Marinis, imprenditore del settore carburanti residente a Nocera. De Marinis, 51 anni, è finito agli arresti domiciliari dopo essere stato fermato dai carabinieri a Mariglianella, nel Napoletano.

Era insieme al 72enne Giovanni Lappone. Sono entrambi accusati di detenzione ed introduzione nello stato di valori di bollo falsificati e ricettazione.

I militari hanno sorpreso De Marinis mentre cercava di acquistare da Lappone venti marche da bollo contraffatte per un valore complessivo di 400 euro.

De Marinis, in seguito ad una perquisizione, è stato trovato in possesso anche di 400 etichette per confezioni di olii carbolubrificanti, prodotte senza le previste autorizzazioni.

Lascia un Commento