Marche da bollo false. Ai domiciliari l’ex presidente Nocerina Calcio, Giuseppe De Marinis

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Guai giudiziari per l’ex presidente della Nocerina Calcio, Giuseppe De Marinis, imprenditore del settore carburanti residente a Nocera. De Marinis, 51 anni, è finito agli arresti domiciliari dopo essere stato fermato dai carabinieri a Mariglianella, nel Napoletano.

Era insieme al 72enne Giovanni Lappone. Sono entrambi accusati di detenzione ed introduzione nello stato di valori di bollo falsificati e ricettazione.

I militari hanno sorpreso De Marinis mentre cercava di acquistare da Lappone venti marche da bollo contraffatte per un valore complessivo di 400 euro.

De Marinis, in seguito ad una perquisizione, è stato trovato in possesso anche di 400 etichette per confezioni di olii carbolubrificanti, prodotte senza le previste autorizzazioni.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento