Maratea (PZ) – La giunta comunale conferma il suo NO alla centrale presso il torrente Fiumicello

La giunta comunale di Maratea, in una nota, conferma la propria contrarietà alla realizzazione di una centrale idroelettrica sul torrente Fiumicello, in un’area– si legge nella nota – a forte vocazione e densità turistica, appena a ridosso di strutture alberghiere e di una spiaggia tra le più importanti e frequentate di Maratea, in un contesto ambientale assolutamente inidoneo. “Alla luce del nostro parere sfavorevole del 2010 fu inviata copia al Dipartimento Regionale Ambiente e agli Uffici Regionali interessati per competenza”, afferma il sindaco di Maratea Mario Di Trani. “Il parere sfavorevole – continua Di Trani – fu ribadito dall’assessore Limongi Rizzuti, da me delegato, nelle due sedute di conferenza di servizi tenutesi a maggio e giugno in regione Basilicata. Alla luce del parere favorevole espresso dalla conferenza scrissi al Presidente della Giunta Regionale, a tutti gli assessori regionali ed agli uffici che parteciparono alla conferenza per ribadire le ragioni del nostro parere sfavorevole. Nella seconda lettera comunicai la mia indisponibilità alla convocazione di un consiglio comunale per l’eventuale approvazione di qualsiasi variante agli strumenti urbanistici vigenti, necessaria alla realizzazione dell’opera. Saremo, quindi, sempre contrari alla realizzazione di una centralina idroelettrica sul Torrente Fiumicello e continueremo a fare quanto necessario per impedirla”.

Lascia un Commento