Maratea, divieto di balneazione sulla spiaggia del Fiumicello per problemi alla depurazione

Divieto di balneazione sulla spiaggia del Fiumicello a Maratea a  causa dei problemi agli impianti di depurazione.

Il divieto lo ha disposto il sindaco Daniele Stoppelli, sulla base “dei risultati microbiologici ed analitici” da cui si rileva che “l’intera spiaggia non è idonea come area balneabile”.

L’ordinanza riguarda il tratto di costa “a partire dalla zona denominata San Michele e sino alla scogliera sul lato sud”. In particolare – secondo quanto evidenziato nell’ordinanza – il provvedimento per una delle spiagge più affollate di Maratea è stato preso dopo che l’Arpab Basilicata ha segnalato “l’esito sfavorevole per i parametri Escherichia coli ed Enterococchi”.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento