Mamma e bambino salvati dal Reparto Gravidanze a rischio del Ruggi di Salerno

Intervento salvavita ieri sera del Reparto Gravidanza a rischio dell’Ospedale Ruggi di Salerno. Una donna di 38 anni, originaria della Polonia, ma residente da molto tempo nella Valle dell’Irno, ha rischiato la vita insieme al bimbo in grembo a causa del distacco della placenta.

Grazie al primario del Reparto, Raffaele Petta, e al suo staff, la donna ha potuto dare alla luce un bimbo di 3,150 kg, di nome Cristian. Mamma e bambino stanno bene. Di questo caso di buona sanità abbiamo parlato a Radio Alfa con il primario Petta.

 

Riascolta l'intervista QUI

Primario Petta su intervento salvavita

Lascia un Commento