Maltrattavano i pazienti, arrestati 7 dipendenti di una Casa di Cura di Nocera Inferiore (AUDIO)

Sette persone, dipendenti della Casa di Cura "Villa dei Fiori" di Nocera Inferiore, sono state raggiunte da un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari. Sono ritenute responsabili di maltrattamenti in concorso ai danni di alcuni pazienti della struttura, presso la quale lavoravano come autisti ed accompagnatori. 

I sette indagati sono quattro autisti e tre accompagnatori: gli autisti sono un 50enne di Pagani, un 65enne di Nocera Inferiore, un 31enne ed un 38enne di Roccapiemonte, mentre gli accompagnatori sono una 32enne di Nocera Inferiore, un 32enne ed un 31enne di Roccapiemonte.

Le indagini avviate nel 2014 dai carabinieri di Nocera Inferiore, hanno consentito di accertare che i sette indagati continuamente maltrattavano alcuni degli ospiti semiresidenziali della casa di cura, portatori di handicap fisici e mentali gravi, durante il trasporto dalle loro case presso la struttura sanitaria.

I pazienti venivano sottoposti a violenza psicologiche tramite insulti verbali, ma venivano anche picchiati e strattonati.

Uno dei sette indagati avrebbe commesso anche delle lesioni ai danni di una 38enne

 

I dettagli dell'operazione nelle interviste al maggiore dei Carabinieri Enrico Calandro e al Pm Giuseppe Cacciapuoti

Riascoltali QUI

Interviste dettagli arresti Nocera casa di cura

Lascia un Commento