Maltempo nel Salernitano, famiglie evacuate a Nocera Inferiore. Domani scuole chiuse in alcuni comuni

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

L’ondata di maltempo che ha investito la Campania ha provocato danni e disagi anche nel Salernitano in special modo nell’Agro Nocerino e in Costiera Amalfitana.

Intanto la Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato l’allerta meteo di livello Giallo fino alle ore 14 di domani, lunedì 4 novembre. La criticità idrogeologica di livello Arancione, invece, è stata in vigore fino alla mezzanotte. 

A causa delle forti piogge e del rischio di possibili colate di fango stamattina a Nocera Inferiore il sindaco Torquato ha disposto in via precauzionale l’evacuazione di circa cento famiglie residenti nelle fasce pedemontane. E’ stato anche disposto l’obbligo di tenersi lontano dai corsi d’acqua e di non sostare le automobili in prossimità di sottopassi e corsi d’acqua. Chiuso anche il cimitero cittadino. Domani 4 novembre, le scuole rimarranno chiuse. Stessa decisione anche dal sindaco di Siano, che ha annullato anche la manifestazione in programma per il 4 novembre. Oggi, è stato annullato il consueto mercato domenicale. Scuole chiuse domani anche a San Marzano sul Sarno.

 

Cimitero chiuso per tutta la giornata di oggi a Sarno dove è stato ordinato il divieto di transitare nei parchi pubblici e nelle aree alberate. Domani le scuole saranno chiuse. 

Allagamenti e smottamenti hanno interessato la Valle dell’Irno. Disagi e danni anche a Corbara dove è ceduto un pezzo di strada, a pochi metri dal centro abitato. In via cautelativa il sindaco Pietro Pentangelo ha vietato il transito dei veicoli pesanti. Allerta anche ad Angri per la piena del Rio Sguazzatoio. 

A Castel San Giorgio la pioggia ha fatto scivolare a valle  detriti rocciosi, fango e acqua che hanno invaso la strada nella  zona Santa Croce, area pedemontana tra via Piave e via dei Pini. Sul posto le forze dell’ordine ed i volontari della Protezione Civile per liberare le aree. Scuole chiuse domani anche qui.

Disagi anche a Mercato San Severino dove Via Capocasale è stata chiusa al transito per un crollo.

Si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco anche a Salerno sul Lungomare dove a causa delle forti raffiche di vento e della pioggia molti alberi sono stati abbattuti invadendo la sede stradale con inevitabili conseguenze per il traffico veicolare. Chiuso anche il cimitero.

Uno smottamento invece ha interessato la Strada Provinciale 1 tra Ravello e Tramonti, proprio sul fronte montano interessato da lavori di mitigazione del rischio idrogeologico, in località Passo.

A Positano un fulmine si è abbattuto sul campanile della chiesa delle Grazie, in località Chiesa nuova provocando danni al tetto. Calcinacci e tegole sono caduti sulla via comunale.

Problemi per il maltempo anche sulla linea ferroviaria. La linea Sarno – Napoli è stata interrotta tra San Giuseppe e Ottaviano. Problemi sulla Circumvesuviana per un albero caduto nella zona di San Giuseppe Vesuviano.

Sospesa per la pioggia la partita di Lega Pro Paganese-Catania allo stadio Marcello Torre di Pagani

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp