MALTEMPO – Allagamenti e disagi nel salernitano

Allagamenti e disagi ieri anche in provincia di Salerno a causa dell’ondata di maltempo. Nell’Agro sarnese-nocerino due torrenti hanno rotto gli argini causando allagamenti in alcune frazioni rurali dei comuni di Pagani, Sarno, Nocera Inferiore, San Valentino Torio e San Marzano sul Sarno. I vigili del fuoco sono stati impegnati in numerosi interventi, alcuni dei quali sono stati effettuati, sempre per allagamenti, nella città di Salerno. La perturbazione che ha interessato tutta la Campania, ha provocato un morto a Pozzuoli. L’assessore alla Protezione Civile della Regione Campania, Edoardo Cosenza, ha riferito che su Napoli, l’area flegrea, il comprensorio vesuviano e il nolano, sono caduti 120 millimetri d’acqua in 12 ore. Sul bacino del basso Sarno, nello stesso arco temporale, i millimetri sono stati 70. Il Sarno – ha evidenziato l’assessore – è tracimato in alcuni punti, nei comuni di Scafati e San Marzano, anche con danni agli argini. Per oggi le previsioni del Centro funzionale della protezione civile regionale annunciano un temporaneo miglioramento con scarse probabilità di precipitazioni.

Lascia un Commento