Maiori (SA) – Gemelline scomparse, Matthias Schepp visto anche a Maiori

Si sarebbe fermato anche a Maiori e non solo a Vietri sul Mare, Matthias Schepp, lo svizzero di 43 anni, padre delle gemelline Alessia e Livia, morto suicida alla stazione di Cerignola in provincia di Foggia. Il particolare oggi viene riportato dal quotidiano campano “Il Mattino” raccontando di  una sosta che Schepp avrebbe fatto da solo, il 3 febbraio, alla Pasticceria Vittoria. A raccontare l’episodio una donna, titolare con il marito della pasticceria. Lo straniero si sarebbe fermato per un cornetto e un bicchiere d’acqua e sarebbe entrato e uscito per due volte inducendo la titolare a riconoscerlo. Lo svizzero sarebbe giunto in Costiera amalfitana a bordo di un’Audi di coloro grigio, parcheggiata vicino alla pasticceria.

Ma un altro particolare, che questa mattina è stato raccontato in diretta a Radio Alfa, dal direttore del Mattino di Salerno Gianni Molinari, è che Matthias Schepp a Vietri sul Mare oltre a fermarsi a pranzo avrebbe cercato un ufficio postale per spedire qualcosa. Un elemento questo che sarebbe all’attenzione degli investigatori per rintracciare le due gemelline scomparse dal 28 gennaio.

 

Lascia un Commento