Maiori (SA) – Al via il restauro della chieda di S. Maria a mare

Partiranno presto i lavori di restauro della chiesa di Santa Maria a mare di Maiori, su disposizione della Soprintendenza di Salerno e Avellino. L’intervento, sponsorizzato dall’Istituto per il Restauro "Maria Teresa Caiazzo" di Salerno e proposto dall’ufficio tecnico Diocesano di Cava dei Tirreni, riguarderà in particolare 9 tele del 18esimo secolo. La chiesa presenta una facciata settecentesca, e all’interno conserva opere di notevole pregio, tra cui un monumentale organo a canne, tele di pittori maioresi del ‘500 e dell’800 e una statua di Santa Maria a Mare. Trafugata da Costantinopoli da mercanti cristiani, la statua venne ritrovata sulla spiaggia di Maiori nel 1200. Da allora la Madonnina viene festeggiata la terza domenica di novembre.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento