Maiori, ragazzo politraumatizzato trasferito via mare a Salerno

La Guardia Costiera di Salerno ieri sera ha effettuato un intervento di soccorso trasferendo via mare un paziente ricoverato all’Ospedale Costa d’Amalfi di Ravello, dal porto di Maiori al Molo Manfredi del porto di Salerno, per essere trasferito al Ruggi.

L’intervento della Guardia Costiera è stato richiesto dalla Sala Operativa del 118 a causa della chiusura della statale 163 Amalfitana in seguito all’incendio scoppiato ieri pomeriggio in località Capo d’Orso a Maiori. Sulla carreggiata sono cadute pietre e altri detriti.  Il paziente trasferito è un ragazzo minorenne politraumatizzato che era all’ospedale di Ravello

I militari della Guardia Costiera, giunti nel porto di Maiori, hanno imbarcato a bordo della motovedetta il minore che aveva bisogno del trasferimento immediato all’Ospedale Ruggi di Salerno.  

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento