Maiori, confessa di avere una pistola mentre fa una diretta FB. Arrestato

Un 52enne di Maiori è stato arrestato dai Carabinieri per detenzione illecita di arma da fuoco e ricettazione.

L’uomo è stato tradito da una diretta Facebook che stava realizzando durante la processione per la festa patronale, domenica scorsa. 

Mentre girava il video, parlottava distrattamente con un amico facendo esplicito riferimento al possesso di una pistola.

Il video è stato rimosso ma è stato recuperato dai Carabinieri che hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare per verificare se quanto detto in “diretta” fosse effettivamente vero o dichiarazioni spavalde di un uomo per far colpo sull’amico.

Effettivamente i militari hanno trovato, nascosta in un armadio in casa del 52enne, una pistola Beretta calibro 7,65 risultata rubata nel 2008 in un’abitazione di Pimonte e 20 proiettili.

L’uomo è stato arrestato e posto ai domiciliari. L’arma è stata sequestrata e sarà sottoposta ad approfonditi accertamenti per verificare se sia stata utilizzata per compiere reati.

Lascia un Commento