Madre e figlio disabili muoiono nel rogo della casa a Padova. La donna era originaria del Salernitano

Era originaria del Salernitano la donna di 86 anni, Rosa Lamberti, disabile, morta a Conselve, in provincia di Padova, assieme al figlio 45enne Angelo Volpi, anch’egli disabile, nell’incendio scoppiato nella notte nella loro abitazione, in via Padova.

Il rogo, causato da un corto circuito, ha distrutto la casa a due piani in cui vivevano. Le squadre dei pompieri con tre automezzi e dieci operatori hanno iniziato a spegnere l’incendio divampato al piano terra nel garage, mentre altri pompieri raggiungevano il piano superiore invaso dal fumo.

Quando sono arrivati all’interno dell’appartamento hanno trovato madre e figlio che giacevano abbracciati sul pavimento, ormai senza vita a causa dei fumi tossici.

Lascia un Commento