Lutto a Salerno. Scompare Mario Pantaleone la “storia” della pasticceria

Salerno piange il suo re della pasticceria.

E’ scomparso a 71 anni, improvvisamente, Mario Pantaleone. Il nonno, Mario come lui, nel 1868 aveva aperto un piccolo laboratorio di pasticceria nella suggestiva Cappella delle Anime del Purgatorio, sconsacrata da Gioacchino Murat all’inizio dell’Ottocento, in pieno centro storico di Salerno.

Da allora i Pantaleone, sono punto di riferimento della pasticceria e non solo. I dolci della tradizione diventano così “la storia della pasticceria”.

Dalla Pasticceria Pantaleone sono passati personaggi illustri a partire da Garibaldi, passando per Clinton, la regina Margaret, Gorbaciov e Papa Woytila, noto estimatore della SCAZZETTA 1868®.


Lascia un Commento