LUCIO ISABELLA A LETTO ALLA RADIO

Ancora un appuntamento con la rubrica dedicata ai libri curata da Annavelia Salerno. Oggi, alle 18.45, e in replica domenica prossima alle 17.15, lo scrittore Lucio Isabella ai microfoni di Radio Alfa parlerà del suo libro "Napoli è ormai lontana", un romanzo che evidenzia il forte legame dell’autore con la sua terra, il Cilento. È l’ultimo libro di Lucio Isabella, originario di Castellabate ma ormai da anni trapiantato a Roma, che nonostante quasi quarant’anni trascorsi nella capitale non ha certo dimenticato la sua terra e le sue origini. Né ha intenzione di dimenticarla, tanto che, quando il preside di una scuola superiore di un quartiere napoletano “a rischio”, Ponticelli, gli chiese di scrivere un libro per tentare di “redimere” qualche alunno che stava per intraprendere la via della criminalità, non esitò a inserire in una bella storia di attualità e di speranza il suo amato Cilento. Così non solo il libro di Lucio Isabella, detto da tempo “il ribelle”, è stato adottato come testo scolastico, ma è stato anche il veicolo per parlare del Cilento. Inoltre lo scopo per il quale il romanzo era stato concepito è stato raggiunto: ossia un ragazzo che rischiava di darsi a momenti di criminalità che certamente avrebbero condizionato la sua vita, colpito dalla semplicità e dal calore delle persone cilentane, ha deciso di tenere una condotta degna di un cittadino civile. Un libro dunque che affascina il lettore ma che gli permette di venire a conoscenza di quel mondo di semplicità e bellezza bucolica che è rappresentato dal Cilento. “Napoli è ormai lontana”, edito da La Colomba, è uno dei numerosi romanzi di Isabella, molti dei quali ancora inediti, che fanno parte della collana “Storie d’amore e di vita del Cilento”. L’intervista di oggi si potrà ascoltare anche in streaming.

Lascia un Commento