Lucio Alfieri alla guida della Federazione Campana delle BCC

C’è un nuovo presidente alla guida della Federazione Campana delle Banche di credito cooperativo.

Nel corso dell’assemblea di giovedì scorso svoltasi a Caserta si è proceduto all’elezione del presidente e dei componenti del Consiglio di Amministrazione in considerazione delle scadenze statutarie.

Dopo molti anni spesi al servizio del Credito Cooperativo, Silvio Petrone ha deciso di non ricandidarsi.

Alla presidenza della Federazione Campana delle Bcc è stato eletto Lucio Alfieri, presidente della BCC dei Comuni Cilentani nonché fratello del sindaco di Agropoli, Franco Alfieri.

“Le Bcc sono pronte ad assicurare sostegno operativo e capitale per il rilancio dell’economia regionale. E’ una sfida difficile, ma non verremo meno al ruolo di banche di territorio”, ha dichiarato il neo presidente Alfieri.

L’ex presidente Silvio Petrone lasciando l’incarico ha dichiarato che “si apre una stagione di importanti cambiamenti e le Bcc sapranno essere ancora protagoniste al fianco delle nostre comunità e delle nostre imprese”.

All’assemblea è intervenuto anche il presidente della Federazione italiana delle BCC, Alessandro Azzi, secondo il quale le BCC si configurano come valore aggiunto per le comunità alle quali appartengono.

In Campania il movimento del credito cooperativo svolge in pieno la propria parte. “Stiamo lavorando – ha aggiunto Azzi – ad un’autoriforma che ha proprio l’obiettivo di rafforzare il ruolo unico e prezioso delle BCC a sostegno dello sviluppo delle economie locali”.

Lascia un Commento