Luci d’Artista, tutto rimandato al 7 febbraio. Accelerate le operazioni di montaggio

Si cercherà di rispettare la data del 3 novembre per l’accensione delle Luci. La data annunciata ancor prima che si sapesse del ricorso presentato dalla Blachere Illumination. Da oggi, in ogni vicolo della città di Salerno si lavorerà alacremente per terminare il montaggio nei termini previsti. 

Da oggi, ovvero dalla decisione proprio della Blachere, società francese giunta “seconda” nella gara per l’attribuzione dell’appalto per la complessa gestione della kermesse nei prossimi tre anni, ha deciso di rinunciare alla sospensiva che avrebbe creato enormi disagi, economici e di immagine, per la città.

Questa mattina l’annuncio nel corso dell’udienza fissata al Tar i cui magistrati hanno già fissato un nuovo appuntamento per la discussione del merito, al 7 febbraio 2018.

Al termine dell’udienza, Monica di Mauro ha raccolto il parere dei legali della società francese, rappresentata da Vincenzo Barrasso, e dell’ATI Iren (vincitrice dell’appalto n.d.r) rappresentata dall’avvocato Lorenzo Lentini

Riascolta le interviste 

Avvocati Luci d’Artista

Lascia un Commento