Longevità record in Italia con la Dieta Mediterranea. 209 “supernonni” nel Salernitano

Grazie alla dieta mediterranea con i suoi piatti diversificati e legati alla tradizione locale, l’Italia è il Paese che ha il record di longevità in Europa con 14.456 ultracentenari insieme alla Francia.

Il dato emerge da uno studio della Coldiretti sulla base del rapporto Istat 2019 sui “Centenari d’Italia”. In Campania gli over 100 sono 1.009, con una netta prevalenza del 77% di donne. In numero assoluto la presenza maggiore è in provincia di Napoli con 518 supernonni, seguita dai 209 del Salernitano, 114 nel Casertano, 97 in Irpinia e 71 nel Sannio. Dallo studio – spiega Coldiretti Campania – emerge che nelle aree interne c’è una maggiore predisposizione ad una vita lunga. 

Pane, pasta, frutta, verdura, carne, olio extravergine e il tradizionale bicchiere di vino consumati a tavola in pasti regolari hanno consentito agli italiani – sottolinea la Coldiretti – di conquistare il primato europeo. Si tratta di un modello alimentare apprezzato in tutto il mondo come dimostra il record delle esportazioni agroalimentari Made in Italy che hanno raggiunto 41,8 miliardi nel 2018 secondo le analisi Coldiretti.

Un elisir di lunga vita che – afferma la Coldiretti – è stato riconosciuto anche con l’iscrizione della dieta mediterranea nella lista del patrimonio culturale immateriale dell’umanità dell’Unesco il 16 novembre 2010.

La dieta mediterranea in particolare ci caratterizza per: prevenzione e cura del diabete, mangiare sano, benefici per il cuore, componenti a base vegetale e facilità a seguirla.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento