Lite sul Lungomare a Salerno, nessun coinvolgimento del “branco” di ragazzini

Non vi è stato nessun coinvolgimento del branco, sabato sera, nell’aggressione sul lungomare di Salerno ma si è trattato di lite tra quattro donne di cui tre minorenni, per la contesa di un fidanzatino.

É quanto è emerso dalla visione, da parte della polizia, dei filmati dell’impianto di videosorveglianza della zona di Santa Teresa.

Le immagini mostrano che il gruppo di ragazzini di cui si è parlato non ha partecipato alla rissa avvenuta nei pressi del solarium di Santa Teresa.

Con l’attento esame dei filmati la squadra mobile della Questura di Salerno ha fatto luce su un episodio che aveva non poco preoccupato i salernitani.

In un primo momento qualcuno aveva fatto intendere che una ventina di minorenni aveva spalleggiato la quattordicenne che ha riportato escoriazioni guaribili in 5 giorni.

Alla zuffa ha preso parte anche una tredicenne in difesa della ragazza di 14 anni. Le indagini, eseguite dalla Squadra Mobile, sono coordinate dal pm Angelo Frattini della procura presso il Tribunale dei minorenni.

Lascia un Commento