Lite per la processione a San Mauro La Bruca. Accoltellamento tra fratelli

Lite tra fratelli a San Mauro La Bruca sfocia in accoltellamento.

Uno dei due, Marcello Di Blasi, di 76 anni, è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania, l’altro di 83 anni, Domenico, è stato denunciato per lesioni gravissime.

È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri. 

Alla base del litigio, secondo una prima ricostruzione, un «tavolinetto» per il Santo Patrono.

Nel piccolo centro cilentano sono in corso i solenni festeggiamenti per San Mauro Abate, protettore del paese. Una festa attesa da tutta la comunità locale, che vede la partecipazione di tanti fedeli.

In attesa del corteo previsto oggi con il Santo portato per le strade del paese, il più piccolo dei fratelli Di Blasi si è recato a casa dell’83enne. I due fratelli abitano vicino nei pressi del centro del paese. Marcello avrebbe chiesto a Domenico un tavolino per poggiare il Santo durante la processione. Il fratello maggiore non avrebbe gradito la richiesta opponendo resistenza.

I due avrebbero iniziato a discutere animatamente, passando poi dalle parole ai fatti. Il più giovane avrebbe sferrato un colpo alla testa all’83enne che per tutta risposta lo avrebbe colpito più volte con un coltello. Almeno sei le coltellate inflitte al fratello. Ferite profonde al torace e all’addome. Subito è scattato l’allarme.

La vittima è stata soccorsa e trasportata d’urgenza all’ospedale San Luca, dove è ricoverato nel reparto di rianimazione con diverse ferite ai polmoni e al fegato. Ha seri problemi respiratori.

Lascia un Commento