Lite a Cava de’ Tirreni, 40enne salvato dal parroco

E’ stato salvato dal parroco che lo ha nascosto in sagrestia, un 40enne che ieri a Cava de’ Tirreni ha avuto una violenta lite con un 50enne in località Passiano.

A quanto pare per motivi legati al cane di proprietà di uno dei due uomini dalle parole sono passati alle vie di fatto ed è spuntato anche un coltello. Il 40enne ha avuto la peggio e per evitare danni peggiori è fuggito in chiesa dove il parroco, don Vincenzo, lo ha nascosto in sagrestia. Il 50enne è entrato in chiesa armato di coltello e spaventando anche alcuni fedeli. Si è temuto il peggio, poi sono arrivati gli agenti del locale commissariato di Polizia contro cui il 50enne si è scagliato.

E’ stato però bloccato e ammanettato. Il 40enne, invece, è stato soccorso e medicato da personale del 118.

Lascia un Commento