Lingua blu, notevoli danni economici per gli allevatori campani di ovini

Sono notevoli i danni economici subiti dagli allevatori di ovini della provincia di Salerno e della vicina Irpinia a causa della malattia della Lingua Blu, febbre catarrale degli ovini, che causa la morte degli animali e ne blocca la movimentazione.

La malattia nota da tempo non si trasmette all’uomo.

A Radio Alfa questa mattina abbiamo fatto il punto con il direttore regionale della Coldiretti, Salvatore Loffreda, che in settimana ha incontrato centinaia di allevatori annunciando una richiesta dei danni.

Ma l’aspetto evidenziato da Loffreda è purtroppo la burocrazia e il cortocircuito creatosi tra Asl e Regione Campania per la profilassi che ha favorito i danni. 

 

Riascolta l'intervista QUI

Salvatore Loffreda su Lingua blu

Lascia un Commento