Limone IGP Costa d’Amalfi, inizio raccolta posticipato al 24 febbraio

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Posticipata al 24 febbraio l’inizio della campagna di raccolta in Costiera Amalfitana del limone IGP.

A comunicarlo è stato lo stesso Consorzio del Limone IGP che ha effettuato delle precise analisi dalle quali è risultato che la produzione dell’annata 2018, al 1° febbraio (data dell’inizio ufficiale della raccolta), non è ancora idonea a fregiarsi del marchio di indicazione geografica protetta.

La pezzatura del limone fresco si presenta infatti sottopeso e il succo non ha ancora tutte le caratteristiche ideali per l’IGP non essendo giunto ancora a perfetta maturazione.

La causa è da ricercare nelle variazioni climatiche dello scorso anno. A pesare sono state soprattutto le gelate invernali e la siccità estiva.

La commercializzazione del limone avverrà quindi dal 24 febbraio e fino al 31 ottobre.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento